Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Il CommendatoreIl Commendatore

Articoli

CONCESSIONI AL 2033 – ARRIVA LA DECISIONE DEL CONSIGLIO DI STATO

Concessioni balneari al 2033, arriva la decisione definitiva del Consiglio di Stato. Fissata al 13 ottobre l’adunanza plenaria sulla legittimità della norma.

Il Consiglio di Stato si esprimerà il 13 ottobre sulla legittimità dell’estensione delle concessioni balneari al 2033 disposta dalla legge 145/2018. Lo ha deciso il presidente del Consiglio di Stato Filippo Patroni Griffi, fissando per quella data un’adunanza plenaria di tutte le sezioni di Palazzo Spada per valutare una volta per tutte l’orientamento ufficiale e unitario del massimo organo di giustizia amministrativa sulla delicata questione del prolungamento automatico delle concessioni demaniali marittime a uso turistico-ricreativo, deciso dal governo italiano ma oggetto di svariate sentenze contrastanti da parte dei Tar di tutta Italia a causa della presunta incompatibilità col diritto europeo. Nel decreto che convoca l’adunanza plenaria, il presidente Griffi afferma fra l’altro che «la questione, di notevole impatto sistemico, afferisce al rapporto tra il diritto nazionale e il diritto unionale, con specifico riguardo al potere di disapplicazione delle norme interne, ritenute contrastanti con quelle sovranazionali, da parte del giudice amministrativo», e inoltre «riveste una particolare rilevanza economico-sociale che rende opportuna una pronuncia dell’adunanza plenaria onde assicurare certezza e uniformità di applicazione del diritto da parte delle amministrazioni interessate nonché uniformità di orientamenti giurisprudenziali». Il Consiglio di Stato intende mettere fine al caos in corso da mesi sulle concessioni balneari, tra amministrazioni comunali che hanno applicato l’estensione al 2033 e quelle che non l’hanno applicata, giudici che l’hanno dichiarata legittima e giudici che invece l’hanno bocciata. La decisione unitaria di Palazzo Spada, che arriverà dopo l’estate, sarà insomma un importante punto fermo su una vicenda.

Per approfondimenti, inchieste ed opinioni, clicca sulla scritta in basso.

Leggi la copia digitale de Il Commendatore Magazine

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spazio Pubblicitario

Facebook

Puoi leggere anche

Articoli

Capaccio Paestum – Le politiche del “fare accertamenti” per coprire i mutui iniziano a fare acqua. L’attacco di Fratelli d’Italia. Le precisazioni di Antonio...

Articoli

Con l’Unione dei Comuni, Capaccio Paestum rischia di dover coprire i debiti di Agropoli. Il Consiglio Comunale sta, da tempo, assumendo i toni e...

Articoli

Solo 1500 al Pd a Capaccio Paestum. La gente sta palesando segni di disaffezione verso il Sindaco. Ad Alfieri serve un rilancio e uomini...

Articoli

ELEZIONI COMUNALI DI AGROPOLI – IL TAR DISPONE LA VERIFICA DI SCHEDE E VERBALI. Il TAR di Salerno, con ordinanza n. 2860, ha disposto...