Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Il CommendatoreIl Commendatore

Desidero, dunque sono

TREKKING IN ITALIA. UNA FORMA DI TURISMO SEMPRE PIÙ AMATA

La passione per il trekking e la natura appassiona giorno per giorno sempre più persone. Mettere forza ed entusiasmo per raggiungere la vetta desiderata è un toccasana per il corpo e per la mente. Tante persone ormai schiave e stanche di uffici bui e città caotiche da vivere durante la settimana, scelgono di armarsi di pochissimi mezzi e di vivere week end o settimane di vacanza all’insegna dell’aria buona e di splendidi paesaggi capaci di dare emozioni uniche a costo zero. In Italia sono tanti i percorsi trekking che vale la pena affrontare, dai sentieri tra le Alpi fino ad arrivare alle escursioni lungo le coste della Sicilia e della Sardegna. Vediamo più nello specifico alcuni dei trekking più emozionanti della nostra bella penisola, da nord a sud, dalle lunghe alle corte percorrenze.

Via dei Giganti Valle D’Aosta

Detta anche Alta via dei Giganti, viene percorsa da Donnas a Courmayeur. Il suo percorso si snoda tra le più alte montagne d’Europa: il monte Rosa, il Cervino e il Monte Bianco. Sono 17 le tappe giornaliere previste con una percorrenza dalle 3 alle 5 ore di cammino con viste e panorami mozzafiato, senza contare esempi di architettura rurale molto suggestivi. Il percorso è adatto a tutti anche se pur sempre faticoso, che regalerà agli appassionati emozioni indubbiamente uniche.

Il Cammino dei Briganti

Il cammino dei Briganti è diviso in sei tappe percorribili a piedi o in bicicletta e attraversa la Marsica in Abruzzo e il Circolano del Lazio. Tutti i luoghi incontrati percorrendo questo cammino sono borghi antichi di origine medievale ricchi di storia. Il cammino si mantiene su quote medio-basse tra gli 800 e i 1300 metri di altezza attraversando parti boscose e paesaggi sempre verdi.

Sentiero degli Dei in Campania

Parte da Agerola e termina a Positano. Un magnifico percorso sui Monti Lattari, che si snoda tra la costiera Amalfitana e la Costiera Sorrentina. La percorrenza è di circa 7 ore e la vista che si affaccia sulla costa è sicuramente impagabile. In questo luogo sono stati ritrovati vari fossili marini, ed è possibile visitare delle grotte molto suggestive.

Riserva dello Zingaro in Sicilia

Area naturale protetta che si estende da Castellammare del Golfo e San Vito lo Capo. Prevede tre sentieri diversi. Il sentiero costiero meno impervio, il percorso di mezza costa con una media difficoltà e infine il percorso alto, decisamente quello più impegnativo. Un posto magico per chi ama un mare limpido e cristallino e paesaggi immersi nella macchia mediterranea.

Erica Desiderio

Per approfondimenti, inchieste ed opinioni, clicca sulla scritta in basso.

Leggi la copia digitale de Il Commendatore Magazine.

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spazio Pubblicitario

Facebook

Puoi leggere anche

Articoli

Capaccio Paestum – Le politiche del “fare accertamenti” per coprire i mutui iniziano a fare acqua. L’attacco di Fratelli d’Italia. Le precisazioni di Antonio...

Rigo Diritto

Regina Elisabetta: la Regina dei record. Se n’è andata la regina dei primati. La regina Elisabetta era sul trono del Regno Unito dal 6...

Articoli

Ci auguriamo, come spesso avviene, che la nostra sollecitazione porti l’Amministrazione a darsi una mossa e completare presto i lavori in modo da avere...

Articoli

Con l’Unione dei Comuni, Capaccio Paestum rischia di dover coprire i debiti di Agropoli. Il Consiglio Comunale sta, da tempo, assumendo i toni e...