Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Il CommendatoreIl Commendatore

Articoli

COSA ASPETTA ALFIERI A CHIUDERE TUTTE LE SCUOLE?

Nell’ultima settimana 3 decessi e un aumento esponenziale dei positivi a Capaccio Paestum. Le scuole individuate come principale fonte di contagio.

I dati da inizio pandemia a Capaccio Paestum

469 sono i casi totali di Covid-19 che hanno riguardato Capaccio Paestum da inizio pandemia (marzo 2020). Una cifra considerevole per una popolazione complessiva di 23mila abitanti. E soprattutto è il dato attuale in aumento a preoccupare. Dopo i 16 contagi registrati ieri, il numero è salito a 92 attuali positivi con relative 258 persone in quarantena fiduciaria.

I medici di base: “Attuali cifre molto preoccupanti”

Il dottor Enzo Sica, medico di base, nonché consigliere comunale, proprio in queste ultime ore, fornendo dei dati, ha lanciato l’allarme su una concentrazione di contagi anomala a Capaccio Paestum. “Dai dati del territorio dell’USCA che comprende Capaccio Paestum e comuni limitrofi – dichiara Enzo Sica – in queste ultime due settimane si è registrato il 15.80% di positivi rispetto ai tamponi effettuati. E c’è di più, nella giornata del 23.02.2021, su 26 tamponi antigenici gestiti da noi medici di base a Capaccio Paestum, sono risultati 5 positivi. Sono dati che certificano ed evidenziano una situazione gravissima sul territorio comunale. Stiamo giocando con il fuoco. Urge chiudere immediatamente tutte le scuole”.

L’attenzione sulle scuole

Negli ultimi giorni, nell’ambito del monitoraggio sulla diffusione della Pandemia nella nostra Regione, la cattedra di Statistica dell’Università Federico II di Napoli ha effettuato una ricerca che ha stabilito che più del 50% dei casi in Campania sono dovuti a contatti verificatisi in ambito scolastico. A tal proposito, anche a Capaccio Paestum, molti medici di base hanno riscontrato lo stesso problema. Non vi è istituto scolastico del territorio che non sia stato interessato da 1 o più casi che hanno costretto ad isolare intere classi, effettuare tamponi, mettere genitori e famiglie in quarantena fiduciaria, sanificare di continuo gli ambienti e sospendere per 1 o 2 giorni le lezioni per poi riprenderle.

Il Sindaco Alfieri deve intervenire con un’ordinanza

Da più parti, ormai, si chiede un’azione da parte del Sindaco Alfieri. Da quello che è emerso, le scuole costituiscono una fonte di contagio molto forte. Insistente, soprattutto sui social, è la richiesta dei cittadini di chiudere le scuole di ogni ordine e grado su tutto il territorio comunale. In molti comuni italiani, in questi giorni, numerosi Sindaci hanno optato per la chiusura dei plessi, decisione dovuta a situazioni allarmanti nei vari contesti. L’intervento del Sindaco, in materia di chiusura delle scuole, attraverso l’adozione di un’ordinanza contingibile ed urgente è infatti previsto nei casi in cui sia necessaria una risposta a specifiche situazioni che interessino il territorio comunale.

Carmine Caramante

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spazio Pubblicitario

Facebook

Puoi leggere anche

Rigo Diritto

Regina Elisabetta: la Regina dei record. Se n’è andata la regina dei primati. La regina Elisabetta era sul trono del Regno Unito dal 6...

Articoli

Ci auguriamo, come spesso avviene, che la nostra sollecitazione porti l’Amministrazione a darsi una mossa e completare presto i lavori in modo da avere...

Articoli

Il primo Campionato Italiano della Mozzarella 2021 parte con la lista dei 100 caseifici selezionati per la fase preliminare. Due i tabelloni degli scontri...

Articoli

Dopo ben 5 anni, allorquando fu siglato l’accordo preliminare, tra Anas e Società Autostrade, per la realizzazione della bretella di collegamento Agropoli-Eboli, sembra oggi...