Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Il CommendatoreIl Commendatore

Articoli

IN RICORDO DELLE FOIBE E DELL’ESODO GIULIANO-DALMATA

Comunicato congiunto di Gioventù Nazionale e Fratelli d’Italia per commemorare l’eccidio delle foibe e in ricordo dell’esodo giuliano-dalmata.

Il circolo cittadino di Gioventù Nazionale Capaccio Paestum, congiuntamente con il circolo di Fratelli d’Italia Capaccio Paestum nella giornata del ricordo, istituita per il 10 febbraio, commemora l’eccidio dei martiri italiani delle Foibe e l’esodo giuliano istriano-fiumano-dalmata. Una vicenda per troppo tempo occultata per la non volontà di rendere note le atrocità e i crimini di cui si macchiarono Tito e i suoi partigiani slavi comunisti. I nostri fratelli morirono o furono costretti a lasciare le proprie terre e le proprie case per la sola colpa di essere italiani. Dovere di tutti noi è coltivare la loro memoria perché mai più accadano atrocità come queste e perché mai più venga svilito quel profondo sentimento patriottico e identitario che lega tutti noi italiani. Noi non scordiamo. Onore ai martiri italiani delle Foibe.

Il presidente cittadino di Gioventù Nazionale – Giacomo Mollo

Il commissario cittadino di Fratelli d’Italia – Avv. Michelina Di Spirito

Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spazio Pubblicitario

Facebook

Puoi leggere anche

Rigo Diritto

Regina Elisabetta: la Regina dei record. Se n’è andata la regina dei primati. La regina Elisabetta era sul trono del Regno Unito dal 6...

Articoli

Ci auguriamo, come spesso avviene, che la nostra sollecitazione porti l’Amministrazione a darsi una mossa e completare presto i lavori in modo da avere...

Articoli

Il primo Campionato Italiano della Mozzarella 2021 parte con la lista dei 100 caseifici selezionati per la fase preliminare. Due i tabelloni degli scontri...

Articoli

Dopo ben 5 anni, allorquando fu siglato l’accordo preliminare, tra Anas e Società Autostrade, per la realizzazione della bretella di collegamento Agropoli-Eboli, sembra oggi...