Connect with us

Ciao, cosa stai cercando?

Il CommendatoreIl Commendatore

Articoli

LA GENTE CHIEDE CHE I VIGILI SIANO IMPEGNATI SUL FRONTE COVID

Anziché dedicare tutte le forze ai controlli anti Covid, si pensa h24 a fare cassa con multe e contravvenzioni al Codice della Strada.

2.500.000 euro. Due milioni e cinquecentomila euro. Questa la cifra che l’Amministrazione Alfieri ha appostato in Bilancio per il 2021. Alla voce introiti da contravvenzioni del Codice della Strada. Chi paga? Sempre i cittadini e i malcapitati “trasgressori” che si troveranno a passare da Capaccio Paestum. Una politica, quella sostenuta dalle “multe”, già ampiamente sperimentata da Alfieri negli anni di sindacato ad Agropoli, perpetuata nel tempo attraverso i famigerati autovelox a tagliola posti lungo il tratto della SS18. Apparecchiature che negli anni hanno garantito al Comune di Agropoli continui incassi e appostamenti di Bilancio che hanno in parte garantito i mutui e la politica di spesa ma che hanno anche generato da tempo un lungo contenzioso con l’Anas che ha portato finanche alla rimozione delle apparecchiature e alla conseguente messa in discussione della validità dei verbali. A Capaccio Paestum, da quando è Sindaco, Franco Alfieri sta attuando la stessa strategia. Per fare questo, proprio di recente, attraverso l’Unione dei Comuni, la Città di Capaccio Paestum è stata dotata di apparecchiature mobili per la rilevazione della velocità e dei flussi veicolari. Inoltre, particolare ancora più importante, attualmente il Comune di Capaccio Paestum ha operativi sul territorio ben 58 unità di polizia municipale (18 effettivi e altri 40 assunti a tempo determinato).

IMPIEGARE TUTTE LE RISORSE PER I CONTROLLI SUL COVID

In questi ultimi giorni, Capaccio Paestum è stata letteralmente “investita” da un numero di contagi da Covid-19 spropositato. La cosa sta destando non poche preoccupazioni in una cittadina che si prepara a programmare e vivere la stagione estiva. A tal proposito, sono tanti i cittadini e gli imprenditori a sollecitare che l’impiego dei vigili urbani sia dedicato principalmente ai controlli sul rispetto delle misure di prevenzione dei contagi e delle restrizioni in vigore. Vedere ogni giorno, sulle strade di Capaccio Paestum, pattuglie di polizia municipale intente a fare multe per un posteggio sbagliato o per aver fatto registrare la velocità di 57km orari in un tratto dove il limite era di 50, stride non poco con l’attuale situazione che si sta vivendo. Sarebbe certamente molto più utile alla comunità che un così alto numero di vigili urbani (che pesa non poco sul Bilancio Comunale) sia in questo periodo quasi esclusivamente impiegato per controllare che tutti (cittadini e operatori economici) rispettino le norme anti Covid-19.

Carmine Caramante

 

 

2 Comments

2 Comments

  1. online pharmacy

    26 Gennaio 2023 at 03:15

    Hi there it’s me, I am also visiting this website on a regular basis,
    this website is actually pleasant and the users are really sharing nice thoughts.

  2. Levotte

    25 Novembre 2022 at 11:11

    B Ang1 expression, and C Ang2 expression generic cialis 5mg

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Spazio Pubblicitario

Facebook

Puoi leggere anche

Rigo Diritto

Regina Elisabetta: la Regina dei record. Se n’è andata la regina dei primati. La regina Elisabetta era sul trono del Regno Unito dal 6...

Articoli

Ci auguriamo, come spesso avviene, che la nostra sollecitazione porti l’Amministrazione a darsi una mossa e completare presto i lavori in modo da avere...

Articoli

Il primo Campionato Italiano della Mozzarella 2021 parte con la lista dei 100 caseifici selezionati per la fase preliminare. Due i tabelloni degli scontri...

Articoli

Dopo ben 5 anni, allorquando fu siglato l’accordo preliminare, tra Anas e Società Autostrade, per la realizzazione della bretella di collegamento Agropoli-Eboli, sembra oggi...